Crematogaster scutellaria

SPECIE: Crematogaster scutellaria ( ordine Imenotteri )

NOME VOLGARE: formica testa rossa

DIMENSIONE: Le operaie sono lunghe 2,5-4 mm.

CICLO BIOLOGICO: Il ciclo vitale di una formica è costituito da quattro stadi: uovo-larva-pupa-adulto. Le uova, piccole e bianche o giallastre, vengono deposte dalla regina in numero altissimo (le colonie possono contenere anche milioni di formiche, tutte prodotte da una singola regina) e nell'arco di 2-6 settimane si sviluppano in larve, queste, dopo esser state nutrite per un periodo che varia da qualche settimana a diversi mesi, si trasformano in pupe. Durante lo stadio di pupa, la formica rimane inattiva, non si nutre e subisce la profonda trasformazione in insetto adulto.

CARATTERISTICHE: Crematogaster scutellaris Olivier, inconfondibile per la sua testa rossa e l’addome cuoriforme, è la specie più diffusa in Italia del suo genere. Originaria dell’Africa, è volgarmente chiamata “formica rizzaculo” o “formica acrobata” per la sua particolare posizione di difesa,nella quale ripiega in avanti l’addome minacciando l’avversario con il suo pungiglione, pur di modeste dimensioni.

HABITAT/DANNI: Nidifica essenzialmente negli alberi,ma può infestare opere in legno ormai danneggiato e marcescente(per eccesso di umidità) limitando l’estensione del proprio nido alla zona deteriorata. La sua presenza è accompagnata dalla formazione di una fine segatura.

ALIMENTAZIONE: Polifaghe e predatrici, le formiche acrobate proteggono colonie di afidi. Si nutrono di carne, insetti vivi e morti, cadaveri di piccoli animali, ma non disdegnano anche alimenti di origine vegetale e come quasi tutte le formiche nostrane adorano gli zuccheri.

Torna a Formiche Vorrei debellare l'infestante

Condividi questo infestante sui tuoi Social Network

Copertura del servizio

Gallura Disinfestazioni opera in tutto il territorio della Sardegna. Nelle aree evidenziate in arancione forniamo solamente servizi altamente specializzati. Contattaci per informazioni. Antitarlo in Costa Smeralda - Antitarlo a Porto Cervo - Antitarlo a Porto Rotondo - Antitarlo ad Arzachena - Antitarlo ad Olbia - Antitarlo in Sardegna - Nuoro - Siniscola - Budoni - San Teodoro - Golfo Aranci - Arzachena - Palau - Santa Teresa - Disinfestazione in Costa Smeralda - Disinfestazione a Porto Cervo - Disinfestazione a Porto Rotondo - Antitermiti in Costa Smeralda - Antitermiti a Porto Cervo - Antitermiti a Porto Rotondo - Allontanamento volatili - Difesa del verde in Costa Smeralda - Difesa del verde a Porto Cervo - Difesa del verde a Porto Rotondo - Difesa del verde ad Arzachena - Disinfestazioni a Olbia - Disinfezione a Olbia - Disinfezione ad Arzachena

+39 0789 57735

Antitarlo in Costa Smeralda - Antitarlo a Porto Cervo - Antitarlo a Porto Rotondo - Antitarlo ad Arzachena - Antitarlo ad Olbia - Antitarlo in Sardegna - Nuoro - Siniscola - Budoni - San Teodoro - Golfo Aranci - Arzachena - Palau - Santa Teresa - Disinfestazione in Costa Smeralda - Disinfestazione a Porto Cervo - Disinfestazione a Porto Rotondo - Antitermiti in Costa Smeralda - Antitermiti a Porto Cervo - Antitermiti a Porto Rotondo - Allontanamento volatili - Difesa del verde in Costa Smeralda - Difesa del verde a Porto Cervo - Difesa del verde a Porto Rotondo - Difesa del verde ad Arzachena - Disinfestazioni a Olbia - Disinfezione a Olbia - Disinfezione ad Arzachena

Richiedi un preventivo
X
Richiedi un preventivo

Scrivi il tuo nome: